Allo Skåne University Hospital un impianto stampato in peek 3D per cranioplastica. E’ la prima volta al mondo.

La cranioplastica è la riparazione chirurgica di fratture o deformità del cranio. Queste fratture e deformità possono verificarsi a seguito di un’operazione neurochirurgica che ha richiesto l’accesso al cervello, un incidente traumatico o un difetto alla nascita. Come qualsiasi operazione eseguita nel cervello, tale riparazione chirurgica è complessa e richiede una preparazione altamente intensiva.  Il team sanitario dello Skåne University Hospital, a Malmö, in Svezia, ha esplorato l’uso della stampa 3D per questa chirurgia cerebrale

Apium: la stampante 3D per tecnopolimeri medicali.

Un team di ingegneri medici e medici ha utilizzato le immagini TC per progettare e stampare in 3D un impianto personalizzato che si adattasse al cranio del paziente. Hanno utilizzato un materiale plastico biocompatibile specificamente adattato e ben testato per il processo di produzione. La stampante 3D utilizzata per questa procedura è la stampante 3D Apium M220 di Apiumtec, una macchina progettata specificamente per prodotti medici e impianti realizzati in PEEK. La macchina presenta un ambiente di stampa sterile, una nuova tecnologia di estrusione ed è perfettamente compatibile con i materiali PEEK.
Una novità nel mondo della fabbricazione additiva che 3DiTALY ha introdotto in Italia e presentato nell’ultima edizione del Mecspe. Da anni siamo alla ricerca di nuove soluzioni che semplificano il processo di produzione aprendo le porte a nuove applicazioni; le nuove stampanti 3d Apium centrano in pieno questo obiettivo confermandosi una grande innovazione nel settore medicale.

Un materiale perfetto per chirurgia e biomedicina

Il biomateriale VESTAKEEP PEEK presentato nel giugno 2021 è stato il materiale scelto per questa procedura. Con un contatto con il corpo fino a 30 giorni, il filamento garantisce biocompatibilità e offre un’eccellente resistenza alla temperatura e agli agenti chimici, un’ottima sterilizzabilità e una facile manipolazione. Questo materiale ha dunque permesso il primo intervento chirurgico con un impianto di cranioplastica stampato in 3D, eseguito presso lo Skåne University Hospital

Caratteristiche del PEEK, il super filamento per il mondo medicale 

Ma cosa è il PEEK? Il polietereterchetone (PEEK) è un materiale sintetico inizialmente utilizzato nella chirurgia della colonna vertebrale e dell’anca. Ha le proprietà di essere biocompatibile, resistente alle radiazioni termiche e ionizzanti e assomiglia biomeccanicamente all’osso corticale. Queste caratteristiche favorevoli identificano il PEEK come candidato idoneo alla realizzazione di impianti stampati in 3D per i difetti cranici, che rimangono una sfida ricostruttiva significativa.

Il primo intervento chirurgico al mondo di cranioplastica con la stampa 3D

L’operazione che vi abbiamo illustrato è andata a buon fine. La paziente è una donna di 40 anni che, dopo un incidente, ha avuto bisogno di una cranioplastica. Altri motivi ricorrenti per cui un paziente può avere bisogno di cranioplastica sono lesioni, tumori e infezioni.

“Stiamo attualmente valutando un metodo per la stampa 3D di impianti di cranioplastica che può essere utilizzato negli interventi chirurgici. Con questo metodo, avremo l’intera catena, dalla progettazione e stampa di impianti all’adattamento e alla chirurgia, in ospedale”, ha affermato Einar Heiberg Brandt, ingegnere medico in fisiologia clinica e medicina nucleare presso l’ospedale universitario di Skåne e i centri di medicina molecolare di Wallenberg. “Questo è solo l’inizio. Non ci sono barriere alla scrittura di altri tipi di impianti ossei”, conclude. Lo studio spera di dimostrare, quindi, che gli interventi chirurgici possono essere eseguiti rapidamente in sicurezza grazie alla stampa 3D in PEEK, con un conseguente rischio di infezioni ridotto.  

Sei interessato alle stampanti 3D Apium?
Vuoi approfondire la conoscenza sui materiali biocompatibili per il medicale come il VESTAKEEP PEEK?

Compila il seguente form. Sarai presto ricontattato da un nostro consulente specializzato:

    Nome *
    Cognome *
    Azienda o ente *
    Numero dipendenti *
    Settore *
    Ruolo *
    Città *
    Provincia *
    Telefono *
    Email *
    Messaggio

    Per maggiori informazioni leggi l' informativa privacy completa.


     

     

    Aspramente Studio s.r.l.s. - P.IVA: 12276371007