[TUTORIAL] Impostare con Cura parametri differenti in un’area specifica del modello STL

Cura Ultimaker è sicuramente uno dei software di slicing più avanzati ed al tempo stesso semplici da utilizzare. Grazie alle funzionalità del software di Ultimaker, è possibile realizzare modelli complessi e personalizzati eseguendo pochi passaggi. Permette inoltre di gestire vari aspetti della stampa 3d per garantirvi una prototipazione ed una produzione professionale. In questo tutorial vedremo come, in Cura Ultimaker, è possibile realizzare una stampa 3d impostando diversi parametri in differenti aree del modello 3d prendendo per esempio la modifica dell’infill (riempimento interno). Questa funzionalità permette la realizzazione di numerose applicazioni.

STEP 1 Creazione STL

 


1.1)
Impostare il modello 3d

Uno degli step fondamentali per utilizzare al meglio questa funzionalità è creare 2 STL. Il primo sarà quello relativo al modello completo (chiave-completa.stl) mentre il secondo (chiave-area.stl) quello relativo all’area che vogliamo editare in Cura Ultimaker. Questa operazione deve essere eseguita tramite il software di modellazione CAD che utilizzate, noi la eseguiamo con Fusion 360.
E’ fondamentale esportare i singoli STL non muovendoli nell’area di lavoro, perchè all’interno dei file sono contenute le informazioni della posizioni nello spazio.

1.2) Caricare i file STL
Una volta ottenuti i 2 file STL è necessario caricarli nella nostra area di lavoro


STEP 2  Area di selezione

 


2.1) Impostazioni dei parametri di slicing

Impostare i parametri di slicing nella sezione Print Setting (area destra del software). Es: infill density 10%

2.2) Pannello Per Model Setting
Selezioniamo il file STL da editare e clicchiamo sul pulsante Per Model Setting attivando il pannello di modifica

2.3) Modifica parametro
Clicchiamo su select setting ed attiviamo il parametro che vogliamo modificare nell’STL selezionato (Es: infill density) . Impostiamo il valore desiderato (Es: 35%)

2.4) Impostazione della selezione
Clicchiamo infine su Modify settings for overlaps ( terzo pulsante del pannello Per Model Setting) e noteremo che il file STL cambierà leggermente colore diventando semitrasparente.


STEP 3  Merge e slicing finale

 

3.1) Unione dei modelli con il comando Merge
Selezioniamo i due file STL tenendo premuto il tasto ALT, clicchiamo il tasto destro del mouse e selezioniamo la voce Merge. Questo comando andrà a leggere le informazioni della posizione dello spazio indicata al punto 1.1 ed allineando i modelli

3.2) Slicing finale
Eseguiamo lo slicing verificando quindi che le due aree del modello abbiamo differenti infill (riempimento interno)


3DiTALY opera da anni nel settore della manifattura additiva specializzandosi nelle principali tecnologie della stampa 3d. In costante aggiornamento con le novità software ed hardware, 3DiTALY  (rivenditore ufficiale Ultimaker) ha ricevuto la certificazione ufficiale Authorised Service Partner ed il tutorial che hai appena visualizzato è stato realizzato dai nostri trainer autorizzati, presenti in tutte le nostre sedi.


 

Vuoi scoprire tutte le funzionalità di Cura Ultimaker?

Contatta la sede 3DiTALY più vicina, oppure compila il form in basso:

Azienda
Nome referente
Cognome referente
Città
Telefono
Email
Messaggio
Ho letto l'informativa privacy e acconsento alla memorizzazione dei miei dati nel vostro archivio secondo quanto stabilito dal regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR.
Letta e compresa l’ informativa privacy, acconsento al trattamento dei miei dati personali per l’invio della newsletter che consente di rimanere sempre aggiornati sulle iniziative promosse da 3DiTALY.

Per maggiori informazioni leggi l' informativa privacy completa.


 

 

Aspramente Studio s.r.l.s. - P.IVA: 12276371007