Sinterizzazione laser selettiva. Ecco la nuova stampante 3D SLS Formlabs Fuse 1

Una nuova ondata di manifattura digitale indipendente sta per iniziare. Con nuovi approcci e nuove generazioni di macchine. Formlabs Fuse 1, la stampante 3D SLS compatta da laboratorio porta la stampa 3D a sinterizzazione (SLS) sul tuo luogo di lavoro. 3DiTALY come partner e distributore ufficiale Formlabs è quindi lieta di annunciare l’ingresso sul mercato della nuova stampante 3D SLS Formlabs Fuse 1. Un nuovo strumento di produzione additiva 4.0 che va a completare il nostro ampio parco macchine. Un nuovo strumento per imprese e professionisti. 3DiTALY infatti da anni offre alle aziende, alle persone e alle istituzioni la possibilità di utilizzare tecnologie additive nelle loro attività per cercare soluzioni innovative. Oltre a consulenza per valutare l’impatto della stampa 3D nel proprio lavoro e nel proprio settore operativo.

La soluzione per una maggiore richiesta di parti funzionali e prodotti finiti 

Se la tua azienda necessita di produzioni in serie, non solo prototipi ma anche prodotti finiti di qualità industriale e parti geometricamente complesse che interagiscono tra di loro, allora non devi avere dubbi. La soluzione è la nuova stampante 3D SLS Formlabs Fuse 1. Formlabs Fuse 1 è la stampante 3D che guarda al direct manufacturing, alla fabbricazione rapida di pezzi sostitutivi, al mondo del wearable nel campo della moda

Formlabs ha la tecnologia adatta per le tue particolari applicazioni

Quale tipo di tecnologia serve alla tua professione? Quali materiali sono i più idonei? Come funzionano le stampanti 3D a sinterizzazione laser selettiva? Quali sono i costi? Esiste un ritorno d’investimento? In questo articolo cercheremo di dare risposte a queste domande. Scopri con noi questa stampante 3D professionale e industriale!

Cosa è la sinterizzazione laser selettiva e come funziona

La sinterizzazione laser è una tecnologia laser che impiega materiali solidi sotto forma di polveri, in genere materiali plastici. Le particelle nel letto di polvere vengono legate tra loro selettivamente mediante un fascio laser controllato tramite computer, che innalza la temperatura della polvere al di sopra del punto di transizione vetrosa, dopo il quale le particelle adiacenti si fondono insieme. In cosa vince una stampante 3D SLS rispetto alle tecnologia FDM o SLA? Nella quantità di lotti prodotti in un lasso di tempo e nel superamento di barriere relative al design degli oggetti da produrre. La tua azienda potrà produrre in serie e non rivolgersi più a partner esterni. Formlabs Fuse 1 è uno strumento flessibile ed accessibile a tutti.

Un ecosistema compatto per una qualità industriale ad un prezzo accessibile

La nuova stampante 3D SLS (sinterizzazione laser selettiva) Formlabs Fuse 1 ti rende operativo con un workflow che integra qualità massima di stampa e finezza estrema dei dettagli. La SLS o sinterizzazione laser selettiva è stata finalmente resa semplice. Ad ogni step del processo di stampa 3D massimizzi la tua produttività. I prodotti finiti sottoposti a stress test mostrano un elevato grado di performance. Potrai fabbricare facilmente nel tuo laboratorio parti solide e durature.

Il nylon come materiale d’eccellenza per prototipazione e produzione

Il materiale plastico più utilizzato per la tecnologia di stampa 3D SLS è il nylon, una termoplastica ampiamente in uso in ambito meccanico grazie alle sue proprietà di leggerezza, resistenza e flessibilità. Il nylon è inoltre resistente agli urti, agli attacchi chimici, termici, alla luce UV ed è idrorepellente. Il nylon viene utilizzato nella Formlabs Fuse 1 sotto forma di polvere che viene solidificata al passaggio del laser. In particolare il Nylon 12 Formlabs conferisce  alle parti stampate in SLS una finitura superficiale leggermente granulosa, ma linee degli strati quasi invisibili. I modelli possono essere poi sabbiati e lucidati.

Con il recupero della polvere nessuno spreco di materiale

Dai settaggi di stampa 3D al recupero della polvere, la nuova Formlabs Fuse 1 è una macchina facile da usare. La tecnologia di stampa 3D SLS permette di recuperare tutta la polvere in eccesso che non viene utilizzata durante la stampa 3D. La polvere viene semplicemente filtrata per rimuovere le particelle di dimensioni più elevate e può essere quindi riciclata per la produzione di nuovi modelli.

I settori più indicati per applicazioni di stampa 3D SLS

Senza dubbio in primis troviamo la manifattura e la produzione. Ricordiamo che nella tecnologia SLS si può occupare tutto lo spazio disponibile nella camera di stampa, anche in verticale. Via libera quindi ad aziende smart veloci e flessibili che producono piccoli lotti di oggetti finiti e funzionanti. Fabbricazione rapida di pezzi sostitutivi per macchinari e automotive. Non solo prototipi, lo ripetiamo. Poi viene il design. Immaginate uno studio di design che disegna oggetti dalle forme complesse evolute ed intricate, con parti a incastro fra loro. Con le tecnologie FDM ed SLA poteva dire addio alla stampa 3D. Grazie all’SLS invece può produrre i suoi modelli, testarli, venderli come finiti, senza ricorrere ad outsourcing. Questo perchè supporti e sottosquadra non sono un problema, grazie alla polvere. Ultimo e non ultimo, l’indossabilità. Il nylon è un prodotto che non dà luogo ad irritazioni a contatto con la pelle. Questo apre svariati scenari creativi nel campo della moda e nel wearable. Tessuti a maglia 3D, scarpe, accessori. Ma anche il mondo medicale, con la produzione di attrezzi personalizzati, protesi e ortesi, può trarre grandi vantaggi dalla nuova Formlabs Fuse 1.

Perché dovresti scegliere una stampante 3D SLS?

Ingegneri e designer scelgono la tecnologia SLS per il basso costo-per-parte, la produttività continua, l’estrema libertà di progettazione delle forme. Se consideriamo l’economicità della produzione, le ottime performance della polvere di nylon una volta solidificata e la velocità di stampa, una stampante 3D SLS è il metodo più vantaggioso per creare modelli elaborati e customizzati oppure piccoli lotti produttivi. Se prima era un processo complicato, ora la stampa 3D SLS è accessibile. Puoi gestire la produzione e la prototipazione nel tuo laboratorio, in modo indipendente. Formlabs Fuse 1 riduce la potenza industriale ad una piccola scala con settaggi semplificati per un uso quotidiano. Il software gratuito PreForm viene usato per orientare e nidificare i modelli nella camera di stampa. La stampante 3D SLS Formlabs Fuse 1 è inoltre progettata per una stampa 3D continua. 24h non stop per non avere limiti alla tua produttività. E grazie ad una seconda camera di stampa 3D puoi raggiungere un ciclo di produzione ininterrotto. La Formlabs Fuse 1 rientra inoltre a pieno titolo nella categoria bene materiale ammortizzabile inquadrabile nel Nuovo Piano Transizione 4.0.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a capire meglio se la tecnologia di stampa 3D SLS di Formlabs può essere adatta alla tua professione ed alla tua azienda.

Compilando il seguente form potrai accedere a risorse addizionali e alla consulenza di un nostro operatore esperto in SLS.

VUOI RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI SULLA STAMPANTE 3D SLS FORMLABS FUSE 1?

SCOPRI DI PIU’
CONTATTACI

 
CONTATTACI PER RICHIEDERE INFORMAZIONI

    Nome *
    Cognome *
    Azienda o ente *
    Numero dipendenti *
    Settore *
    Ruolo *
    Città *
    Provincia *
    Telefono *
    Email *
    Messaggio
    Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.
    Letta e compresa l’ informativa privacy, acconsento al trattamento dei miei dati personali per l’invio della newsletter che consente di rimanere sempre aggiornati sulle iniziative promosse da 3DiTALY.

    Per maggiori informazioni leggi l' informativa privacy completa.



     

     

    Aspramente Studio s.r.l.s. - P.IVA: 12276371007