Stampa 3D per il medicale, i nuovi materiali antibatterici Copper 3D

A che punto è la stampa 3D nel medicale? Sicuramente le stampanti 3D sono sempre più richieste negli ospedali e nelle strutture sanitarie. In relazione a questa domanda, Università e produttori di dispositivi sperimentano sempre di più sul fronte dei materiali. E’ il caso di Copper 3D, con sede in Cile e negli Stati Uniti. Copper3D è un’azienda impegnata nella ricerca di nuovi materiali che possano migliorare la qualità della vita delle persone. Per fare questo, sono partiti da dati statistici.

Il 10% di tutti i pazienti del mondo ricoverati in ospedale acquisirà almeno un’infezione associata all’assistenza sanitaria (IOS). Il 50% delle HAI’s (Healthcare-associated infections) a livello mondiale è attribuibile alla contaminazione batterica dei dispositivi medici. Il 40% degli amputati presenta complicanze dermiche dovute all’alto carico batterico di protesi e ortesi.

In conseguenza dell’analisi di questi dati, il team di Copper3D si è posto un obiettivo. Mettere a disposizione di aziende e professionisti un materiale che permetta di creare oggetti antibatterici.

Proprietà antibatteriche del rame

Spesso in commercio si sente parlare di materiali con proprietà antibatteriche, ma che cosa significa realmente?

Tra le modalità più efficaci per attivare proprietà antibatteriche in un materiale troviamo le nanoparticelle di rame. Un materiale con proprietà antibatteriche in campo medico deve contrastare adesione e proliferazione di biofilm batterico sulla superficie di un oggetto. Il rame in quanto materiale antibatterico per eccellenza fa proprio questo.
La letteratura scientifica cita la capacità del rame di inattivare o eliminare diversi tipi di batteri, funghi e microrganismi nocivi come Aspergillus niger, Candida albicans, Escherichia coli, Legionella pneumophilia, Listeria monocytogenes, Staphylococcus aureus. Oltre a questo gli studi dimostrano che il rame è un antibatterico igienico ed efficace contro i microorganismi patogeni in vari ambienti.

PLACTIVE™ e MD FLEX

Copper 3D ha quindi creato materiali di ultima generazione per la stampa 3d dedicata al medicale. L’azienda è riuscita a utilizzare nanoparticelle di rame all’interno di polimeri come PLA e TPU. Si sono aggiunte così proprietà antibatteriche ai filamenti. Infatti le nanoparticelle di rame garantiscono proprietà antibatteriche sempre attive. Oltre a ciò, la sterilizzazione di un oggetto fatto con questi materiali non è necessaria. Il filamento basato sul PLA si chiama PLACTIVE ™, quello basato su TPU si chiama MD Flex.
L’analisi batterica, seguendo le procedure standard ISO 22196, ha dimostrato che il polimero con additivi antibatterici all’1% di nanoparticelle era efficace fino al 99,99% contro Stafilococco aureo e fino al 98% contro l’Escherichia coli.

Le proprietà antibatteriche sono state confermate da due laboratori di microbiologia in Cile e negli Stati Uniti.

Oltre a questo, i materiali sono stati testati clinicamente in protesi per amputati con risultati eccellenti. Al tempo stesso anche la NASA ha espresso interesse su questi materiali antibatterici per la stampa 3D. Test sono stati eseguiti per evitare contaminazioni nello spazio. E’ importante ricordare che la valutazione biologica eseguita su questi dispositivi medici risponde a standard ISO riconosciuti e alla conformità REACH. In particolare PLACTIVE ™ è inoltre un materiale registrato dalla FDA.

Nuove risorse per la stampa 3D dedicata al medicale

Grazie a questi nuovi materiali antibatterici la prototipazione di dispositivi medicali può fare passi da gigante. Infatti la stampa 3D di dispositivi medici sanitari e chirurgici, protesi e ortesi, ora può contare sulla sicurezza dei materiali.

Le stampanti 3D oggi, in una situazione di emergenza epidemiologica, hanno aiutato molto ospedali e strutture sanitarie. Si può fare ancora molto però. Poter contare su materiali antibatterici è un traguardo importante, ma la sfida della stampa 3D per il medicale e l’ortopedia è ancora aperta. Ricercatori e professionisti di tutto il mondo sono chiamati a sperimentare!

 

Sei interessato a ricevere ulteriori informazioni?

Compila il form seguente:

Azienda
Nome referente
Cognome referente
Città
Telefono
Email
Messaggio
Sono interessato anche ai corsi di formazione correlati all'utilizzo di tecnologie 4.0 in ambito medicale.
Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.
Letta e compresa l’ informativa privacy, acconsento al trattamento dei miei dati personali per l’invio della newsletter che consente di rimanere sempre aggiornati sulle iniziative promosse da 3DiTALY.

Per maggiori informazioni leggi l' informativa privacy completa.


 

 

Privacy Policy     P.IVA: 12276371007