AMP

Materiali per la stampa 3D alternativi al Peek

RICHIEDI INFORMAZIONI

Sempre più aziende di ingegneria, meccanica, prototipazione e design stanno adottando la stampa 3D e la fabbricazione digitale. Possono esternalizzare i loro progetti affidandosi ad un service di stampa 3D. Oppure acquistare una batteria di stampanti 3D e altre tecnologie per la produzione direttamente in azienda. Alcune aziende hanno però la necessità di utilizzare materiali più performanti rispetto al PLA o all’ABS e nella maggior parte dei casi vedono nel PEEK la soluzione migliore. Quello che non tutti sanno è che però il PEEK ha anche molti svantaggi, che generalmente non sono noti agli utenti. Per questo motivo 3DiTALY ha sviluppato il progetto AMP (Alternative Materials to Peek) che ha l’obiettivo di analizzare l’esigenza delle aziende e fornire una soluzione alternativa al Peek, che mantenga le medesime performance e migliori l’usabilità e l’accessibilità.

“peek

PEEK

Materiale industriale ad alte prestazioni

Il Peek è un tecnopolimero molto performante che in molte applicazioni è utilizzato in sostituzione al metallo. Usabilità e l’accessibilità di questo materiale sono però degli aspetti non conosciuti agli utenti e rendono questo materiale tra i più complessi da utilizzare nel mondo additive. Analizziamo nello specifico i punti di forza e gli aspetti negativi di questo polimero.

“peek
Ottima resistenza meccanica

Ottima resistenza alla temperatura

Elevata resistenza chimica

Buona resistenza all’abrasione

Freeform – Libertà di forma nella progettazione

Conservazione ed essiccazione del materiali

Costo ed accessibilità di hardware e materiale

Stampabilità

AMP

Materiali performanti alternativi al Peek

3DiTALY negli ultimi 10 anni ha testato oltre 150 materiali, studiando ed analizzando tutti gli aspetti. Questa continua ricerca ci ha permesso di lavorare con numerosi tecnopolimeri e quindi anche con il Peek. Abbiamo però constatato che numerose aziende richiedono questo materiale e spesso non necessitano delle sue performance. Inoltre la maggior parte degli utenti non è ha conoscenza della complessa gestione del Peek che spesso genera false aspettative. Abbiamo quindi analizzato le 4 principali caratteristiche tecniche del Peek (resistenza meccanica, termica, chimica e all’abrasione) e trovato della valide alternative che simulano queste performance. Vi presentiamo quindi il programma AMP (Alternative Materials to Peek).

“peek
Buona resistenza meccanica

Buona resistenza alla temperatura

Elevata resistenza chimica

Buona resistenza all’abrasione

Freeform – Libertà di forma nella progettazione

Conservazione ed essiccazione del materiali

Costo ed accessibilità di hardware e materiale

Stampabilità

Ecco i materiali che abbiamo selezionato e che presentano caratteristiche tecniche simili a quelle del Peek:
Resistenza meccanica: PA6-CF, PA6-GF, PET-CF
Resistenza chimica: PVDF-C, PET-CF, IGUS Iglidur I150,
Resistenza termica: PA6-CF, PA6-GF
Resistenza all’abrasione: IGUS Iglidur I150, PVDF-C
“peek
MATERIALI PERFORMANTI ALTERNATIVI AL PEEK
APPLICAZIONI

PRODUZIONE

ENGINEERING

AUTOMOTIVE

RICERCA

CONTATTACI PER RICEVERE INFORMAZIONI

Ci sono molte alternative al PEEK e ogni materiale ha i suoi punti di forza e di debolezza. La scelta della migliore alternativa PEEK per te dipenderà dal tuo caso d’uso, dal budget e dalla stampante 3D se ne possiedi già una. Noi siamo pronti ad affiancarti nella scelta. Non devi fare altro che compilare questo form, sarai contattato da un operatore nel più breve tempo possibile:

 

    Tipologia di contatto:
    Nome *
    Cognome *
    Azienda o ente *
    Numero dipendenti *
    Settore *
    Ruolo *
    Città *
    CAP *
    Provincia *
    Telefono *
    Email *
    Messaggio

    Per maggiori informazioni leggi l' informativa privacy completa.


     
    Aspramente Studio s.r.l.s. - P.IVA: 12276371007