ULTIMAKER rilascia in Italia nuovi prodotti per le sue stampanti 3D (Giugno 2017)

I prodotti saranno acquistabili presso le sedi 3DiTALY e su 3ditalyshop.it

Per la tua stampante 3d Ultimaker ci sono molte novità. In Italia, presso le sedi 3DiTALY e il suo shop online, sono disponibili nuovi prodotti appena rilasciati. Ecco la nostra recensione, redatta per voi dai nostri tecnici della stampa 3d 3DiTALY.

Partiamo dai nuovi filamenti delle bobine Ultimaker:

E’ disponibile il PP (Polipropilene), un materiale semitrasparente, duraturo nel tempo, resistente a liquidi chimici e all’esposizione alla luce. E’ dunque perfetto per realizzare contenitori pronti all’uso di liquidi per laboratori. Una risorsa per ingegneri, designer di prodotti per il packaging, operatori in aziende di manifattura. Il PP è fruibile nelle nuove bobine con sistema integrato NFC, che ricordiamo, rende compatibile il filamento sia per la Ultimaker 3 che per la precedente versione Ultimaker 2. Appena inserisci la bobina nella stampante, viene riconosciuto dalla macchina in automatico il materiale, evitando il rischio di errori. Prima il sistema NFC era disponibile solo per materiali di base come Nylon, ABS, PLA e PVA. Da oggi le bobine NFC sono implementate anche nei restanti materiali speciali Ultimaker.

Tra i filamenti supportati dal sistema NFC oggi ci sono anche: il CPE e il CPE+ (una sua versione potenziata), dei co-poliesteri resistenti alle alte temperature, perfette per creare calchi per il molding & casting; il PC (policarbonato), ottimo materiale per pezzi meccanici ad alta resistenza; il TPU 95A, un semiflessibile con ottime capacità di resistenza a contatti con prodotti chimici. Tutti questi filamenti sono stati ottimizzati per la stampa 3d grazie alla creazioni di nuovi profili nel nuovo Cura, arrivato alla versione 2.6.1.

Altra novità disponibile in Italia per la tua stampante 3d Ultimaker è l’Ultimaker 3 cleaning filament, un filamento speciale la cui funzione è la pulizia accurata del corpo estrusore. Ultimaker raccomanda l’uso di tale filamento ogni 3 mesi, per una corretta manutenzione della macchina. Il filamento può essere utilizzato a caldo e a freddo.

Proseguiamo la nostra recensione dei nuovi prodotti disponibili in Italia per le stampanti 3d Ultimaker. Ecco gli altri prodotti in evidenza:

Printicore (estrusore multimateriale) da 0.8 mm per la Ultimaker 3 (doppia estrusione). Il nuovo blocco estrusore è diviso in due testine: la AA per tutti i filamenti, la BB per il PVA (filamento solubile per la fabbricazione dei supporti). Il fatto che possiede in entrambe le testine un ugello da 0.8 mm assicura una stampa 3d molto più veloce, anche in doppia estrusione.

– I nuovi nozzle pack: serie da 5 estrusori, disponibili in ugelli di varie dimensioni: 0.25, 0.4, 0.6 e 0.8 mm.

– I nuovi advanced 3d printing kit, dispositivi avanzati dedicati al miglioramento delle prestazioni dei piatti di stampa Ultimaker, e gli adhesion sheets (fogli adesivi).

Se ti piace questa recensione, iscriviti alla nostra newsletter dall’homepage del sito 3DiTALY, per essere aggiornato su novità del mondo della Digital Fabrication.

 

Privacy Policy     P.IVA: 12276371007